Categoria : SOCIETA'

XXII PREMIO LETTERARIO ENERGHEIA A MATERA DALL’11 AL 18 SETTEMBRE

Scritto da REDAZIONE

Società

14141902_326141587733815_6878830560606889651_n.jpg



 
L’Associazione culturale di Matera “ENERGHEIA”, termine greco con cui Aristotele indicava la manifestazione dell’essere, l’atto, è nata nel 1989 e svolge la propria attività nell’ambito della sperimentazione e della promozione di iniziative legate a nuovi strumenti di espressione giovanile. Gli incontri con gli autori e gli approfondimenti su tematiche di stretta attualità rientrano in quest’ottica di comunicazione ed accrescimento culturale collettivo. Con le attività proposte sul territorio materano e le diverse sezioni espressive, il “Premio Letterario Energheia” è senza ombra di dubbio una punta di eccellenza, un modo per confrontare mondi e modi di pensare, trovando nella differenza l’arricchimento. Il “Premio” è un concorso letterario per racconti brevi giunto, quest’anno alla sua ventiduesima edizione. Tutto si svolge nella città di Matera, eletta città della cultura europea nel 2019. Il “Premio” ha diverse sezioni: scrittura, arti visive, cortometraggi e fumetti ed utilizza forme di diffusione su carta e su web. E’ sicuramente un trampolino di lancio per giovani autori, i cui vincitori e finalisti si vedono pubblicare su un libro edito da “Energheia” la raccolta dei racconti brevi, che richiama con grande attenzione alcune case editrici. Poi l’opportunità di trasformare in suoni ed immagini la parola scritta (ogni anno la giuria segnala i racconti da sceneggiare in cortometraggi) dà a molti giovani la possibilità di cimentarsi con il cinema. Il “Premio” ha ormai una valenza internazionale, coinvolge Spagna, Portogallo, Francia, Libano, Israele e Africa, favorendo così l’incontro/confronto con altre realtà, la crescita della persona e della cultura di ogni paese. La centralità di questo “Premio” viene concessa al “Comitato dei lettori”, che sono circa 800 e che seleziona i racconti che partecipano, creando un grande clima di partecipazione dal basso. L’ideatore e regista di questo Premio è Felice Lisanti, veterinario di professione, ma persona schiva ,di grande spessore culturale e grande visionario, che in questi ventidue anni insieme ad alcuni associati-volontari, ha saputo intessere rapporti umani e trasmettere grande energia a tutti i partecipanti. L’Associazione “Energheia” ha organizzato in questi anni anche, iniziative proiettate alla conoscenza ed alla valorizzazione del territorio nelle sue bellezze e nella sua storia, attraverso visite guidate e la digitalizzazione di antichi libri sulla città di Matera, per farli conoscere alle giovani generazioni.  E da qualche anno “Onde lunghe” che racconta, la storia, i fenomeni ed i costumi della musica rock, punk e psichedelica e tutte le implicazioni sociali e culturali.