Categoria : SOCIETA'

VIDEONOTIZIA. Altamura, da lunedì una deviazione sulla statale 96 per i lavori

Scritto da Onofrio Bruno

Società

ss96_deviaz.jpgAltra tappa della tabella di marcia dei lavori in corso sulla strada statale 96. Da lunedì prossimo e per circa quattro mesi, in territorio altamurano operai e mezzi d'opera dovranno intervenire sull'asse principale e pertanto il traffico sarà deviato su una delle complanari già realizzate.  I cantieri procedono regolarmente e con celerità su due tratti: il primo è quello fra Altamura e Toritto mentre il secondo è fra Palo e Modugno ed in entrambi i casi si sta effettuando il raddoppio della sede stradale che sarà interamente trasformata a quattro corsie (due carreggiate con guard-rail di separazione). Proprio per consentire l'esecuzione dei lavori, l'Anas ha stabilito che dal 16 novembre la strada principale sarà chiusa per circa cinque chilometri nel tratto fra Altamura e Toritto, precisamente fra i chilometri 88+800 e 94 per spostarsi sul tracciato attuale.

 
Per tale ragione sarà aperta una deviazione a doppio senso di circolazione, lungo la complanare. Essa coincide grosso modo con la chilometrica compresa fra la stazione di Pescariello ed il limite amministrativo di Grumo, vale a dire in congiunzione con il cantiere sospeso e rimesso in appalto di Mellitto, rimasto a due corsie.
 
Vige comunque il limite di velocità di 40 chilometri orari nonché il divieto di sorpasso per tutte le categorie di veicoli. La deviazione durerà sino al 23 marzo. Era prevista nel cronoprogramma dei lavori che finora è stato rispettato. 
 
Da segnalare un'altra comunicazione utile per gli automobilisti. Anche quest'anno, a partire da questa domenica, scatterà l'obbligo di portare catene a bordo o di utilizzare pneumatici invernali da neve. Tra le varie strade che l'Anas include nella viabilità soggetto a nevicate, c'è anche la statale 96, nella percorrenza che va da Gravina ed arriva a Palo, alle porte dell'area metropolitana barese.
 
IL SERVIZIO DEL TG NEWS DI TELEAPPULA (CANALE 174 DEL DIGITALE TERRESTRE)