Categoria : ECONOMIA

Il pane di Altamura ''sposa'' il prosciutto San Daniele e le altre DOP

Scritto da Onofrio Bruno

Economia

c_560_372_15658734_00_https___scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net_hphotos-xfp1_t1.0-9_1688243_1374554509485204_1879202263_n.jpgAnche il Pane di Altamura sarà ospite a San Daniele del Friuli per Aria di Festa, la quattro giorni di sapori, musica, eventi e spettacoli per  vivere San Daniele e il suo Prosciutto.
L'impegno continuo del Consorzio del Prosciutto di San Daniele nel trasmettere i valori di un prodotto naturale, unico e legato al suo territorio, infatti, sarà condiviso quest’anno con alcuni tra le maggiori DOP e IGP italiane.
 
Un incontro di prodotti top-level che potranno essere degustati a San Daniele del Friuli, ma anche un’occasione per approfondire la conoscenza dei metodi di lavorazione di queste DOP e IGP, della totale naturalità dei loro ingredienti e del rigoroso controllo della filiera esclusivamente italiana.
 
Aria di Festa compie trent’anni e la cittadina friulana si prepara ad accogliere, dal 27 al 30 giugno, gli amanti del Prosciutto di San Daniele in arrivo da tutta Italia, ma anche dall’estero. Grazie alla collaborazione con AICIG, l’Associazione Italiana Consorzi Indicazione Geografica, i fan del San Daniele potranno celebrare il trentesimo della kermesse degustando anche altre eccellenze che, come il prosciutto DOP friulano, possono fregiarsi di essere made in Italy rigorosamente tutelati. Oltre che per il Pane di Altamura, ci sarà Aria di Festa anche per Aceto Balsamico di Modena, Gorgonzola, Grana Padano, Mozzarella di Bufala Campana, tre grandi Oli Extravergine di Oliva quali il Chianti Classico, Val di Mazara e Riviera Ligure, Oliva La Bella della Daunia, Pomodoro di Pachino, Quartirolo Lombardo.