Categoria : CRONACA

Acquedotto Lucano proibisce l'utilizzo dell'acqua potabile a Metaponto

Scritto da Redazione

Cronaca

c_150_100_15658734_00_images_acquedotto-lucano.jpg
Il centro di Metaponto considerato, per la sua distanza ravvicinata dalla città dei Sassi, il mare di Matera,da due settimane assiste ad una situazione tragica: l'impossibilità di usufruire dell'acqua come risorsa idrica.

Sono stati gli stessi cittadini residenti di Metaponto lido a segnalare l'emergenza all'Acquedotto Lucano per risolvere tempestivamnte il disagio. La situazione è diventata ormai insostenibile a tal punto che migliaia di turisti stanno già abbandonando i luoghi di villeggiatura e alcuni imprenditori minacciano di licenziare i dipendenti delle attività commerciali.

Pertanto l'Acquedotto Lucano ha svolto le dovute analisi presso i serbatoi di Demanio Campagnolo Alto e Demanio Campagnolo Basso – che alimentano il lido di Metaponto e non hanno riscontrato nessun parametro al di sopra delle soglie consentite, ma per scopi puramente cautelari l’Arpab vieta il consumo dell'acqua per scopi alimentari in attesa di ulteriori verifiche. L'Acquedotto Lucano continua ad assicurare il servizio sostitutivo tramite autobotti.