Categoria : CRONACA

Violenta rissa in salumeria ad Altamura, tre arresti

Scritto da Pasquale Dibenedetto

Cronaca

c_605_454_15658734_00_images_carabinieri_-_posto_di_blocco_2.jpgUna violenta rissa è scoppiata l’altra mattina per motivi non ancora chiari in una salumeria di via Mestre, ad Altamura, ed è stata sedata dai carabinieri della Compagnia, che hanno arrestato tre persone. A fronteggiarsi sono stati, da una parte un 54enne e suo figlio di 26, dall’altra un 36enne, tutti residenti in città e già noti alle forze dell’ordine.
Il confronto violento è partito da una discussione sfociata poi in una violenta aggressione, anche a colpi di bastone, poi proseguita all’esterno del negozio, al termine della quale il 36enne, soccorso e poi dimesso dal personale sanitario dell'ospedale, ha riportato lesioni, dovute a contusioni al volto e al capo, giudicate guaribili in una decina di giorni, mentre per gli altri due si registrano soltanto alcune contusioni agli arti superiori.
A dare l’allarme sarebbero state alcune persone che hanno assistito alla scena e che hanno tentato, con non poche difficoltà, di separare i litiganti.
I militari, giunti sul posto, hanno bloccato i tre, mentre nell’auto del 36enne, trovata in zona, è stato scoperto un bastone in ferro, poi sequestrato, verosimilmente utilizzato per sfondare il lunotto posteriore ed alcuni finestrini dello stesso mezzo.
Scattato immediatamente l’arresto, i tre, che dovranno rispondere di rissa, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.