Campionato C Silver di pallacanestro: buona la prima

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

campionato c silver.PNG

Fattore campo preponderante nel primo turno del campionato di C Silver pugliese di pallacanestro, con ben sei degli otto incontri in programma terminati con il successo della squadra di casa. Il più largo arriva da Mola di Bari, dove la squadra di coach Alba dilaga su Cestistica Ostuni in formato under. Senz'altro più equilibrati gli incontri di Altamura, dove Libertas la spunta su Nuova Cestistica Monteroni, con 41 punti fra Monacelli e De Bartolo, e sopratutto Ruvo di Puglia, con Tecnoswitch che chiude sul +2 contro Pallacanestro Lupa Lecce, quest'ultima tornata a galla dopo l'intervallo grazie a un Mocavero da 29 punti in totale. Esordio positivo, invece, per l'altra retrocessa dalla B, Cus Jonico Taranto, che contro Valle d'Itria Martina sfodera i 23 punti dello spagnolo Fernandez, anche se il top scorer della gara è fra gli uomini di Terruli, Presutti con 25. Sfiorano il tetto dei 30, invece, Leo e Moliterni a Francavilla Fontana, dove la squadra di casa, uno dei pochi roster tutto italiano, piega Valentino Castellaneta comunque in partita sino al termine. Vince e convince in casa anche Action Now! Monopoli contro Murgia Santeramo non ancora al completo. Coach Antonio Lezzi, però, rispedisce al mittente i favori del pronostico per la vittoria finale.
A far saltare il banco casalingo ci pensano Nuova Pallacanestro Ceglie a Corato, con Bosnjak e Dusels già calati nel nuovo contesto. Ai padroni di casa non basta uno Stella da 28 punti, così come a Sunshine Vieste non servono i 46 infilati fra Markovic e Lauriola per fronteggiare la solidissima Silac Manfredonia: il miglior marcatore della giornata – Jonikas, con uno score di 30 – è proprio fra i sipontini. E nella seconda giornata sono già in programma incroci interessanti per la comunanza di obiettivi: Ceglie-Mola, Monteroni-Taranto, Manfredonia-Corato e, fra chi sta cercando la quadratura del cerchio, Santeramo-Vieste.