Bari- Arrestati due giovani per possesso illegale di armi

Scritto da Comunicato Stampa

IN EVIDENZA

carabinieri11-420x315.jpg

A Bari proseguono incessamentemente i controlli da parte dei Carabinieri nei quartieri ritenuti sensibili sul piano della sicurezza e lungo le arterie stradali del capoluogo dove vi è un ingente afflusso di giovane durante il fine settimana.
Proprio durante uno i questi ultimi controlli, una pattuglia , una pattuglia del Nucleo Radiomobile, in Largo Adua, alle 03,30, ha notato il sopraggiungere di uno scooter con  a bordo due giovani. Resisi conto della presenza dei militari, il più giovane ha passato qualcosa al conducente del mezzo.
Questa azione non è passata inosservata ai Carabinieri, che hanno deciso di controllare i due uomini.
La perquisizione ha permesso di rinvenire nella tasca conducente, 43enne, una pistola semiautomatica clandestina, non censita in Italia, ma con matricola, di marca Spagnola, completa di 6 cartucce nel serbatoio, in ottimo stato d’uso e conservazione. 
I due sono stati quindi arrestati per concorso in detenzione e porto abusivo di armi da sparo.
 Il conducente è finito agli arresti domiciliari, mentre il trasportato, identificato in un 17enne dell’hinterland barese, figlio di un noto esponente della criminalità cittadina, è finito all’Istituto Penitenziario Minorile “N. Fornelli” di Bari.