Bari- 12enne perde la vita in seguito ad un intervento al femore, si indaga

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

c_800_430_15658734_00_images_giovanni_23esimo.PNG

Deceduta dopo un intervento di riduzione di una frattura al femore.
Questa è la tragedia che ha colpito una ragazzina di soli 12 anni, che ha perso la vita il 19 Settembre, nell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari.
Dopo aver effettuato l’operazione,  la 12enne, di origini colombiane e adottata da una coppia italiana all'età di sei anni,non si sarebbe più svegliata a causa di una ipertermia maligna, ossia una febbre molto alta, fino ai 44 gradi di temperatura corporea.
Sul tragico decesso la a Procura di Bari ha aperto un'indagine per omicidio colposo al momento a carico di ignoti e Il pm di turno Bruna Manganelli ha delegato i Carabinieri per l'acquisizione delle cartelle cliniche e sta valutando la posizione dei medici che hanno avuto in cura la 12enne. Nei prossimi giorni il magistrato potrebbe procedere all'iscrizione dei sanitari nel registro degli indagati e affiderà l'incarico per l'autopsia.