Castellana Grotte- Carabinieri travestiti da postini arrestano una famiglia di spacciatori

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

c_800_508_15658734_00_images_carabinieri.jpg

A Monopoli, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della città, durante un servizio antidroga, hanno arrestato una 57enne e i suoi due figli, rispettivamente di 26 e 33 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Da giorni i militari, notando un sospetto viavai di persone, tenevano sott’occhio un appartamento di Castellana Grotte, fino a quando, nella mattinata di ieri, hanno deciso di intervenire ed uno di loro, travestitosi da postino, utilizzando il pretesto di dover consegnare della corrispondenza, si è fatto aprire la porta d’ingresso dell’abitazione, permettendo ad altri Carabinieri di entrarvi.
La famiglia è stata trovata in compagnia di un giovane acquirente ed è quindi scattata immediatamente la perquisizione, condotta anche con unità del Nucleo Cinofili di Modugno, che ha consentito di rinvenire e sequestrare circa 10 grammi di hashish, una dose di cocaina, residui di eroina, un bilancino elettronico, materiale per il confezionamento e documentazione relativa alla contabilità dell’attività di spaccio.
Per tale motivo, i tre sono finiti agli arresti domiciliari e sono adesso a disposizione della  competente A.G..