Bari- Colto sul fatto mentre rubava in un'auto: arrestato 51enne dopo un lungo inseguimento

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

c_800_464_15658734_00_images_carabinieri12.jpg

A Bari, un uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari con l’accusa di furto aggravato.
Ad accorgersi del furto e a tentare di intervenire per bloccare l’uomo è stato un Maresciallo dei NAS di Bari, libero dal servizio che, mentre passeggiava in riva al mare, ha notato un uomo, un 51enne, censurato, che stava frantumando il vetro di un’utilitaria in sosta su quel lungomare, per appropriarsi di una borsa contenente il telefono cellulare ed effetti personali della proprietaria.
Subito dopo, l’uomo ha iniziato la sua fuga, scavalcando muretti e recinzioni perimetrali di ville e abitazioni circostanti, inseguito dal Maresciallo dei Carabinieri.
La folle corsa non è sfuggita ad alcuni residenti, i quali hanno contattato il 112, già allertato anche dal Maresciallo.
Poco dopo sono intervenute due pattuglie del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale, i cui militari si sono uniti all’inseguimento del malfattore.
La fuga si è conclusa sul tetto di un palazzo, dove l’uomo è stato arrestato e la refurtiva è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria.