Controlli straordinari dei carabinieri nei quartieri San Nicola, Carrassi e Japigia: 5 persone arrestate

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

c_800_464_15658734_00_images_carabinieri-pantera-ce.jpg

Continuano i servizi di prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, pianificati nel capoluogo dal Comando Provinciale di Bari, in particolar modo nei fine settimana.
Le verifiche ed i controlli sono stati eseguiti lungo le principali arterie stradali e nei luoghi di maggiore concentrazione di giovani nella fascia oraria serale e notturna.
La capillare attività  di prevenzione ha consentito l’arresto di ben cinque persone. Si tratta di un 31enne  e  un 48enne, arrestati entrambi per diverse violazioni agli obblighi della sorveglianza speciale a cui sono sottoposti.  Per i due, l’Autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari.
L’altra coppia di arrestati è formata da marito e moglie, sorpresi dai carabinieri in via Oberdan con una busta in cellophane contenente mezzo chilo di marijuana e con la somma contante di 550 euro ritenuta il provento dello spaccio. Per il momento anche per loro sono scattati gli arresti domiciliari.
L’ultima persona finita nella rete dei militari è un 18enne, scoperto in flagranza di reato mentre vendeva 2 grammi di marijuana ad un minorenne che è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Nella circostanza, il 18enne è stato trovato in possesso di altri 17 grammi di marijuana,  2 grammi di hashish ed una dose di cocaina., unitamente alla somma di 30euro ritenuta il provento dell’illecita attività. Anche per lui la competente Autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari.