Nascondeva la droga all’interno di un muretto a secco. Arrestato “pusher”

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

c_800_542_15658734_00_images_Cattura_GAZZELLA.PNG

Era da tempo che i carabinieri di Acquaviva delle Fonti controllavano i movimenti di  un 51enne del posto, con precedenti specifici. Nel pomeriggio di ieri,  dopo averlo pedinato sino in periferia, giunto in via Strada Vicinale “Montevella”, l’uomo è stato visto prelevare un involucro da un muretto di pietre a secco. A quel punto i militari hanno deciso di intervenire e di sottoporlo a controllo.
Il 51enne non ha potuto fare altro che consegnare agli operanti l’involucro appena prelevato; al suo interno erano custoditi 30 grammi di “eroina”, in unico pezzo, pronta per essere suddivisa in dosi per lo spaccio.
Successivamente è stata effettuata anche una perquisizione presso la sua abitazione, dove è stato rinvenuto un bilancino di precisione. Il tutto poi è stato sottoposto a sequestro e nei prossimi giorni la droga verrà analizzata dal laboratorio del Comando Provinciale di Bari.
L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, così come  disposto dalla Autorità Giudiziaria competente.