Bitonto- Bulli aggrediscono un coetaneo per una sigaretta negata

Scritto da Federica Scaccia

IN EVIDENZA

bullismo.jpg

Un episodio di violenza ha visto protagonisti alcuni ragazzini, che avrebbero aggredito a Bitonto un loro coetaneo 16enne qualche sera fa, nei pressi di via Crocifisso. La motivazione dell’aggressione sembra essere piuttosto banale: si tratterebbe di una sigaretta negata. I due bulli si sarebbero avvicinati al ragazzo chiedendogli una sigaretta e ricevendo una risposta negativa, si sarebbero innervositi dando inizio prima ad un’aggressione verbale, per poi passare a quella fisica. L’avrebbero colpito con schiaffi e calci, procurandogli perfino una perdita temporanea dell’udito. Gli artefici del gesto non sono ancora stati individuati ed identificati, ma grazie alle telecamere di videosorveglianza le forze dell’ordine potranno accelerare i tempi e punire i responsabili.