Campomarino di Maruggio- Neutralizzato ordigno della seconda guerra mondiale rinvenuto in mare

Scritto da Federica Scaccia

IN EVIDENZA

c_800_600_15658734_00_images_subacquea.jpg

Nelle acque antistanti Campomarino di Maruggio, i palombari del Gruppo operativo subacquei del Comando subacquei e incursori della Marina Militare distaccati presso il Nucleo Sdai (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) di Taranto, hanno neutralizzato una bomba d'aereo inglese della seconda guerra mondiale da 100 libbre. La segnalazione dell’ordigno è stata effettuata da un bagnante, e la Capitaneria di Porto di Taranto, ricevuta la notizia, ha interdetto la navigazione nel tratto di mare interessato alla bonifica per motivi di sicurezza, informando la Prefettura di Taranto che ha richiesto un intervento di bonifica d'urgenza al Gruppo Operativo Subacquei della Marina Militare. L’ordigno è stato rinvenuto a sei metri di profondità e a venti metri dalla costa, ed è stato poi rimorchiato e fatto brillare in mare.