Puglia- Istituita rete assistenziale per i malati di Parkinson

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

c_800_334_15658734_00_images_parkinson.jpg

È stata istituita la rete assistenziale per i malati di Parkinson (patologia degenerativa del sistema nervoso centrale) della Regione Puglia.
Si tratta di una rete nata per favorire l'integrazione assistenziale tra ospedale e territorio, tenendo conto della elevata eterogeneità che contraddistingue l'attuale assistenza sia ospedaliera che territoriale.
Una delibera di Giunta ha approvato la definizione dei percorsi assistenziali, utili ai quasi 8mila ammalati di Parkinson presenti nella regione Puglia; questi percorsi sono contenuti nel documento del Tavolo tecnico regionale, che ha visto la partecipazione e l'impegno di specialisti ospedalieri e territoriali del settore, e soprattutto la fondamentale collaborazione dell'Associazione Parkinson Puglia Onlus, che riunisce i pazienti e i loro familiari.
Obiettivo fondamentale dei percorsi assistenziali è quello di di prendere in carico il paziente ed accompagnarlo dal territorio all'ospedale e poi nuovamente al territorio, garantendo una continuità assistenziale fondamentale per il paziente e la famiglia stessa.
Sarà compito dei Direttori Generali delle Asl individuare gli specialisti ambulatoriali e un dirigente medico per ogni Asl, in modo da poter coordinare il percorso del paziente e garantire l'integrazione ospedale-territorio, mentre il Tavolo tecnico regionale Parkinson dovrà monitorare trimestralmente le attività svolte sia a livello ospedaliero sia a livello territoriale.