Contributo per l'acquisto di parrucche: da oggi basta rivolgersi alle ASL

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

parrucche tumore.PNG

Da oggi 1° agosto, tutti i cittadini pugliesi interessati  ad ottenere un contributo per l'acquisto già avvenuto  di una parrucca, dopo un intervento oncologico, potranno rivolgersi alla propria ASL. L'assessore al welfare, Salvatore Negro, infatti, ha  inviato una circolare ai Direttori delle Asl pugliesi invitandoli ad adottare il  modello della domanda ed a supportare i cittadini nell'accesso alle informazioni  ed alla modulistica  utile per la presentazione delle domande. L'assessore ricorda che la legge approvata lo scorso 2 maggio riconosce un contributo massimo di 300 euro, quale parziale rimborso della spesa sostenuta per l'acquisto di una parrucca. L'acquisto dovrà essere avvenuto  dal  1° gennaio 2017  ed occorrerà dimostrarne  l'avvenuto pagamento. La spesa della parrucca, inoltre, è l'unica  ammissibile: non sarà quindi possibile far rientrare nella spesa sostenuta elementi complementari.