Baby spacciatore sorpreso dai carabinieri mentre vende "erba" a coetaneo

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

c_800_447_15658734_00_images_baby_spacciatore.PNG

Nella tarda serata di ieri a Bari, in Corso Italia, in prossimità di un noto cinema della città e sotto gli occhi di numerosi passanti un 17enne del posto è stato sorpreso mentre consegnava una dose di marijuana ad un suo coetaneo, ricevendo in cambio 5 euro. Il giovane era da tempo sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri, i quali, mimetizzati tra le molte persone che si accingevano ad entrare nella sala cinematografica, hanno aspettato il momento più opportuno per intervenire. Per lo spacciatore sono scattate le perquisizioni personali e domiciliari che hanno consentito di rinvenire altre 20 bustine di marijuana, pronte per essere spacciate e poche decine di euro, ritenute il provento dell’illecita attività. A casa del giovane barese, nella sua cameretta, è stato trovato addirittura un chilogrammo della stessa sostanza, pronta per essere imbustata oltre a un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Lo spacciatore è stato condotto presso l’istituto penale per minori “Fornelli” di Bari e nelle prossime ore sarà interrogato dall’autorità giudiziaria in merito ai reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’acquirente è stato segnalato alla prefettura bel capoluogo pugliese per uso personale di droga.