COLTIVAVA MARIJUANA RUBANDO ENERGIA ELETTRICA

Scritto da Super User

IN EVIDENZA

marijuana-serra-artigianale-casalinga.jpg

COLTIVAVA MARIJUANA RUBANDO ENERGIA ELETTRICA

 I militari della Guardia di Finanza di Ostuni, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei traffici illeciti, hanno scoperto un rudere all’interno del quale il proprietario, un ostunese con precedenti di polizia specifici, aveva realizzato una serra “abusiva” per la coltivazione della marijuana. 

Nella struttura, sita nell' agro di Ostuni, era stato installato un impianto di ventilazione ed illuminazione, alimentato da un allacciamento “abusivo” alla rete elettrica, che aveva bypassato il contatore Enel. 

La stessa rete pubblica alimentava anche un piccolo impianto di videosorveglianza posto a vigilanza della struttura esterna. 
L’intera attrezzatura è stata sottoposta a sequestro, oltre a 47 piante di marijuana, semi di canapa ed alcune dosi di marijuana, già confezionata in bustine di cellophane. 

Il responsabile è stato tratto in arresto ed associato alla casa circondariale di Brindisi. L’autorità giudiziaria, dopo la convalida, ha disposto gli arresti domiciliari.