Aggrediti operatori 118

Scritto da Floriana Maffei

IN EVIDENZA

Ambulanza-notte.jpg
BARI - Ennesime minacce e aggressioni ai danni degli operatori del 118 a Bari, precisamente nel quartiere Carbonara. Protagonista della triste vicenda una donna con problemi psichici già nota alla cronaca locale. Per la seconda volta in pochi giorni la stessa donna ha tentato di aggredire il personale medico con minacce e insulti. Questa volta la donna ha richiesto l’intervento di un’ambulanza per una sua parente sentitasi male. Salita sul mezzo la donna ha così iniziato a imprecare e ha assalito i medici a bordo e quelli presenti in ospedale. Secondo quanto affermano alcuni testimoni sembra che la malfattrice avesse richiesto una visita immediata per la sua congiunta obbligando i medici ad accantonare gli altri pazienti. Tutto è accaduto alla presenza di una dottoressa rientrata in servizio che due mesi prima riportò diverse lesioni per un simile caso. È stato dunque richiesto l’intervento delle forze dell’ordine che sono prontamente intervenute per bloccare la crisi isterica della donna che è stata dunque portata in questura ed è in stato di fermo. Episodi del genere, affermano gli operatori del 118, sono all’ordine del giorno e c’è il terrore condiviso che con una prossima vicenda si possa addirittura sfiorare la tragedia.