Federicus 2017: anche il professor Franco Cardini ad Altamura

Scritto da Redazione

IN EVIDENZA

cardini.jpg
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dall'ufficio stampa dell'Associazione Fortis Murgia :
'Lunedì 1° maggio, alle ore 11.00, presso il Polo Culturale Federiciano, nel complesso dell’ex monastero di Santa Croce, nel Centro Storico di Altamura, il prof. Franco Cardini, terrà una conferenza dal titolo “L’amor cortese: Le donne e’ cavalier” del Medioevo” che sarà introdotta dal. prof. Pasquale Cordasco. La Conferenza, inserita in un contesto comunque di alto profilo culturale, data anche la quantità e la qualità degli altri eventi culturali (tra cui spiccano diverse altre relazioni e conferenze curate da docenti universitari), rappresenta il vertice del programma culturale dell’edizione 2017 di “Federicus – Festa Medievale”. Il professor Cardini, nato a Firenze nel 1940, è uno storico di chiarissima fama, unanimemente, a livello internazionale, considerato tra gli studiosi più accreditati di storia medievale. Dopo aver insegnato Storia Medievale nelle Università di Bari e Firenze, e dopo aver tenuto corsi da docente presso diverse università estere (Parigi e Poitiers in Francia, Berlino e Gottingen in Germania, Barcellona e Alcalà de Henares in Spagna, Burlington negli USA, Turku in Finlandia, San Paolo in Brasile, Amman in Giordania e Gerusalemme in Israele, Pontificia Università Lateranense nello stato Vaticano) attualmente è professore ordinario presso l’Istituto Italiano di Scienze Umane (Sum) ed è Vicepresidente del Consiglio Scientifico della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino. È inoltre Direttore di Ricerca nell’Ècole des Hautes Ètudes en Sciences Sociales di Parigi, nochè Fellow della Harvard University. Tra il 1996 e il 2002 è stato membro della Commissione Nazionale Italiana dell’UNESCO. La sua carriera è stata inoltre costellata da una serie interminabile di premi e riconoscimenti. Il professor Pasquale Cordasco dal 2011 è il Direttore del Centro Studi Normanno-Svevi dell’Università di Bari e dal 2003 ricopre la carica di Segretario della Società di Storia Patria per la Puglia. È anche professore associato a tempo pieno di Diplomatica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari.  Durante la sua carriera di ricercatore ha contribuito alla sistemazione degli archivi capitolari o arcivescovili di Altamura, Taranto, Terlizzi, Trani e della Basilica di San Nicola a Bari.'