Secondo sbarco di migranti in Puglia: 70 fra uomini, donne e bambini

Scritto da Federica Scaccia

IN EVIDENZA

sbarco.jpg

Sarebbe il secondo sbarco di migranti nel giro di 48 ore quello avvenuto durante la scorsa notte, lungo le coste del Gargano, tra Baia di Campi e Vignanotica, nei pressi di Vieste.
Si tratterebbe di una settantina di migranti mediorientali, probabilmente iracheni e afghani; fra questi vi sono anche donne e bambini.
Ad accorgersi dell’arrivo dei migranti, alcuni automobilisti che procedevano lungo la litoranea tra Vieste e Mattinata.
Giunta la notizia, sono arrivati sul posto i volontari della protezione civile, i soccorritori del 118 e i carabinieri.
Fortunatamente tutti i migranti sono in buone condizioni di salute, ma non è ancora chiaro il mezzo con il quale abbiano compiuto la traversata; la guardia costiera infatti, riferisce di non aver intercettato imbarcazioni in mare in un raggio di distanza compatibile con il presunto sbarco.
I migranti, dopo aver ricevuto soccorsi, cibo e acqua, verranno trasferiti nel Centro per richiedenti asilo politico di Borgo Mezzanone, dove sarà dato il via alle operazioni di identificazione e riconoscimento.